SCLERODERMA DOMESTICUS

on Lunedì, 03 Luglio 2017. Posted in news giardinaggio e disinfestazioni

I nemici dell'uomo!

SCLERODERMA DOMESTICUS

I parassiti del legno come i tarli non attaccano l'uomo, però possono essere parassitati da acari del tarlo che, in mancanza di tarli, possono pungere l'uomo, causando vescichette fortemente pruriginose. Un nemico del tarlo è lo Scleroderma Domesticum, un Imenottero aculeato privo di ali, di colore scuro, di dimensioni molto ridotte (2mm di lunghezza) che assomiglia a una piccola formica.
La femmina dello Scleroderma penetra nel legno attraverso le gallerie scavate dal tarlo punge ripetutamente la larva e la paralizza: dopo aver succhiato il liquido che esce dalle ferite vi depone le proprie uova.
Le larve dello scleroderma, raggiunta la maturità, si rinchiudono in piccoli bozzoli dai quali usciranno gli adulti. La femmina durante le sue peregrinazioni alla ricerca di fori di tarlo per deporre le uova, si annida sulle stoffe, tende, lenzuola.
In mancanza delle prede abituali può pungere l'uomo, anche ripetutamente, provocando vescichette rossastre, indurite, grandi e pruriginose.
Per combattere lo scleroderma repellenti e insetticidi comuni non sono efficaci, l'unica soluzione consiste nell'eliminazione del tarlo dall'abitazione tramite disinfestazione!!

Leave a comment

You are commenting as guest.